2014, July, 18

Storia del Rum Legendario

Parlare del Rum equivale a fare un viaggio attraverso la storia di Cuba.

Questo distillato, insieme al tabacco e al caffè, forma parte di una trilogia che plasma la personalità dell'isola. Durante il secondo viaggio dell'ammiraglio Cristoforo Colombo sull'isola, si assiste all'introduzione della canna da zucchero. Alla fine del XVI secolo, si presentarono i requisiti ideali per un'economia basata sulla monocoltura. I conquistatori sbarcarono sull'isola in cerca di oro, ma tornarono nel Vecchio Continente portando con sé dello zucchero. La datazione esatta della nascita del Rum è ancora incerta.

Ciò che si sa con sicurezza, però, è che fu il sacerdote Jean-Baptiste Labat nel 1772 ad osservare il metodo rudimentale con il quale gli schiavi producevano lo zucchero ed estraevano una bevanda molto forte dallo sciroppo della canna da zucchero: la Tafia. Quest'ultima, è il derivato di uno sciroppo che non cristallizza (la melassa), messo a fermentare e ottenuto grazie a torchi di legno e caldaie rurali, nelle quali si faceva cuocere il Guarapo (succo della canna), rilasciando i granelli di zucchero.

Nel 1837 a Cuba fu inaugurata la prima ferrovia dell'America Latina, con lo scopo di accelerare l'industria zuccheriera cubana. In questo modo, si prepara la strada ad un vertiginoso sviluppo della produzione del prodotto grezzo e degli alcolici. La melassa grezza del principio si andava purificando, veniva dissolta in acqua e si aggiungeva il lievito per consentirne la fermentazione; nasceva così la famosa Batición, realizzata secondo il procedimento del vino: veniva distillata e conservata in botti di rovere americano e, con il trascorrere del tempo, si ottenevano acquaviti leggere che, a seguito dei processi di miscelazione, invecchiamento, raffinamento e filtraggio, davano vita a distillati della canna da zucchero di diverse qualità. Intorno al 1862 ha inizio la produzione “ufficiale" di rum di qualità, di vari tipi, sia per il consumo locale che per l'esportazione. Agli inizi del XX secolo si sviluppa quel fenomeno conosciuto come il boom del Rum di Cuba.

Rum Legendario, i nostri rum cubani.  E' così che acquaviti, liquori, elisir e rum diventano una parte inscindibile dalla vita di ogni cubano. Inoltre, questi distillati si prestano anche ad un'altra modalità di fruizione: la cocktaileria. Miscelati con liquori o succhi danno vita a bibite rinfrescanti. Nascono così a Cuba il Daikiri, il Mojito, il Cuba Libre e altri mix che sono stati degustati e creati da celebrità del calibro di Ernest Hemingway, Greta Garbo, Sofia Loren, Spencer Tracy, Brigitte Bardot, ecc.

L'etimologia del termine è oggetto di molte speculazioni, ma ciò che è certo è che dire "Rum" equivale a parlare di festa, socializzazione, relax...tutto a seconda del modo e del luogo in cui viene sorseggiato. Don Francisco Gerardo Smith aveva a disposizione un "esercito" per la produzione del rum, formato da un chimico distillatore e dodici operai.

Fu così che, nel 1934 acquistò un casermone recintato in una delle strade più centrali di L'Avana, la "Calzada del Cerro". L'immobile, soprannominato La Casa de las Culebras ("La Casa dei Serpenti"), era una proprietà appartenuta ai reali creoli fino al XVIII secolo: il Conte di Vallanueva. Nella prima metà del XX secolo quel palazzetto si converte in una delle 116 fabbriche di Rum esistenti a Cuba: Fabbriche di Rum Bocoy.

L'aumento del consumo di rum all'epoca spinse le fabbriche ad incrementare la produzione sia di marche che di prodotti; fu così che nel 1946 nacque il marchio Rum Legendario.

Nonostante il Legendario fosse già conosciuto nel mercato cubano fin dalle sue origini, fu solo nel 1976 che si decise di affidarne la sua produzione esclusivamente a Bocoy, grazie alla sua modalità di produzione così raffinata e tradizionale di rum e dell'eccellente Extrasecco, miscela perfetta di acquaviti invecchiate di diversa datazione, che colloca l'origine dei distillati dalla canna da zucchero cubana nelle mani del grande "maestro ronero" Luis Álvarez.

Molto presto, però, i processi di invecchiamento, produzione e imbottigliamento dei tanto richiesti rum bianchi leggeri, si spostarono negli stabilimenti di Santa Cruz del Norte e Ronera Occidental, con il "maestro ronero" Juan Beatón. Negli anni '80, Legendario inizia a produrre creme e liquori di ananas, banana, menta, maraschino, triple sec...e il nostro esclusivo ed originale Elixir de Cuba. A partire dagli anni '90 aumentano i distillati della canna da zucchero, le acquaviti naturali, aromatizzate e le squisite acquaviti invecchiate. Ai nostri giorni, tra le molte marche presenti sull'isola, Legendario è sinonimo di purezza e fedele leggenda. Dopo oltre mezzo secolo di vita, Legendario continua a rispettare le antiche tecniche di produzione di questo distillato.

I rum Legendario sono realizzati minuziosamente a mano, rispettando gli originali ed antichissimi sistemi di produzione e invecchiamento: l'arte di miscelare acquaviti fresche e rum di base, il sistema di filtraggio con cisterne a doppio fondo e impiego di sabbia silicea e carbone attivo, con cui si dissolvono sia gli alcolici che le acquaviti, lavorati grazie alla forza di gravità. Si preparano le acquaviti di base e si lasciano invecchiare in botti di rovere americano per gli anni necessari a seconda del tipo di rum che si desidera ottenere. Allo stesso modo vengono invecchiate le acquaviti fresche. Le varietà di Rum Legendario comprendono diverse annate, da 3 a 15 anni: Rum bianco, Dorado, Añejo, Reserva e,naturalmente, l'esclusivo, originale ed unico Elixir de Cuba.

Questo è ciò che caratterizza un'industria e un marchio che si impone il rispetto assoluto per l'elaborazione di rum secondo l'antica tradizione, per il piacere del palato. Attualmente, la fabbrica del Bocoy, origine e culla del Legendario, sostiene una parte importante della produzione, essendo l'Elixir de Cuba il prodotto che rappresenta il suo volume maggiore. Il metodo di produzione tradizionale e l'arte dei "maestri roneri" sono parte integrante del segreto del Legendario.

Rum Legendario è molto più che un semplice rum, è Denominazione di Origine 100% Cuba, la cui filosofia si prefigge di potenziare i suoi valori, offrendo al consumatore un prodotto di estrema qualità, realizzato con materie prime naturali, attraverso una preziosa manifattura tradizionale e con una sua personalità marcata e inconfondibile. Negli anni'90 Rum Legendario stabilisce la sua sede centrale nella città di Valencia, in Spagna.

Da questa sede gestisce tutto il processo di importazione e commercializzazione dei prodotti Legendario per il marcato nazionale e internazionale, riuscendo a conquistare perfino il consumatore più esigente che cerca prodotti di qualità e genuinamente differenti. Grazie alla diffusione sempre crescente dei nostri prodotti, Rum Legendario inizia ad espandersi rapidamente e ad aprire le proprie sedi in Italia, Germania, Francia e Corea del Sud. Tutta una sfida per questo Rum cubano, la cui unica ambizione è: arrivare e conquistare.

Rum Legendario, tutta una storia, tutta una grande leggenda.

Google maps:

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

Attività strettamente necessarie al funzionamento, salvataggio delle preferenze, ottimizzazione e statistica. Questa Applicazione utilizza Cookie per salvare la sessione dell'Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso e per salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'Utente. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per impostare la lingua o per la gestione di statistiche da parte del Titolare del sito.

Interazione con social network e piattaforme esterne

Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine dell’Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook)

Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo.
Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google)

Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo.
Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy

Widget Google Maps (Google Inc.)

Google Maps è un servizio di visualizzazione di mappe gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo.
Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy

Google Fonts (Google)

Google Fonts è un servizio di visualizzazione di stili di carattere gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo.
Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy

Statistica

I servizi contenuti nella presente sezione permettono al Titolare del Trattamento di monitorare e analizzare i dati di traffico e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente.

Google Analytics (Google)

Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo dell’Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google.

Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo.
Luogo del Trattamento: USA – Privacy PolicyOpt Out

 

Come controllare l'installazione di Cookie

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. L'Utente può trovare informazioni su come gestire i Cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari e Microsoft Windows Explorer.

In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di opt out.

Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.